15/novembre/2008: RISPOSTA da G. SÚry.

COME ESSERE PSICOANALISTA

Caro R.S.,

sono felice che le letture di Freud le abbiano aperto la via a possibili soluzioni.
Credo che sia la via giusta per lei.
Il mio suggerimento Ŕ il seguente.
Freud si accorse che la sola autointerpretazione non bastava e corresse le sue conclusioni a proposito dell'essere (pi¨ che diventare) psicoanalista in tre direzioni:
- una buona cultura generale (una laurea, che per Freud non doveva assolutamente essere in psicologia);
- una analisi personale;
- la frequentazione assidua di una compagnia di psicoanalisti.
Elabori anche questo pensiero: le sarÓ utile.

Saluti a tutti.

Gianpietro SÚry